Power Hour

Un pò di settimane fa ti ho consigliato sulla nostra pagina Facebook Accendi La Memoria un libro di crescita personale chiamato  “Il Monaco che vendette la sua Ferrari“ di Robin Sharma. C’è un elemento nella storia che molti manager ed imprenditori di successo hanno inglobato nella propria routine ottenendo dei risultati soddisfacenti.

Di cosa sto parlando?

Io personalmente la chiamo Power Hour. In cosa consiste questa abitudine?

Avere un’ora per creare energia significa iniziare la propria giornata dedicando del tempo a sé stessi e alla propria crescita personale. Significa ritagliarsi un’ora in cui niente e nessuno può disturbarci. Ecco perchè la settimana scorsa ho insistito sull’importanza di alzarsi presto: dovresti già esserti ritagliato un’ora.

 

Cosa fare nella tua Power Hour?

  • 15 minuti h2o e stretching. Bevi un bicchiere d’acqua con del succo di limone appena sveglio, tale abitudine ti aiuterà a depurare le tue cellule dagli scarti delle tossine accumulate durante la notte. Dedica 10 minuti alla distensione ed allungamento dei tuoi muscoli, in particolar modo ti posso consigliare questo esercizio di Yoga che in una serie di mosse consente di stirare tutti i muscoli e far lavorare tutti gli organi del tuo corpo. Capisco che soprattutto se sei un uomo potresti pensare che questo esercizio non faccia per te ma ti invito a provare per una settimana. Accetti la sfida?
  • 15 minuti di attività fisica. A seconda del tuo livello di allenamento puoi iniziare la giornata con una semplice passeggiata per riattivare ed ossigenare il tuo organismo. Iniziare la giornata allenando il tuo corpo ti darà la giusta carica per affrontare la tua “routine” quotidiana.
  • 15 minuti di meditazione. Meditare subito dopo aver fatto attività fisica è una delle strategie per ottenere i migliori benefici di questa pratica. All’inizio non sarà molto semplice focalizzarti per 15 minuti solo su un oggetto o non pensare a nulla ma si tratta essenzialmente di una questione di pratica. L’equilibrio che raggiungerai nel tempo, con la pratica meditativa, ti sarà di enorme aiuto per avere la giusta prospettiva sul resto degli eventi della giornata. ti posso consigliare Headspace, una app che ti aiuta a cominciare la pratica meditativa.
  • 15 minuti di lettura. Corpo, spirito… e mente. Il mio consiglio è quello di dedicare 15 minuti della tua ora sacra alla lettura, preferibilmente di libri di crescita personale che ti aiutino a motivarti per affrontare al meglio la giornata. Farlo di prima mattina, dopo una sessione di meditazione, ti aiuterà ad assorbire al meglio determinati concetti.

Ecco tutto! Non ti chiedo di credermi sulla parola. Prova a ritagliarti un’ora sacra ogni mattina per i prossimi 7 giorni e poi fammi sapere come è andata: quali sono state le tue sensazioni? Come ti sei sentito per il resto della giornata? Qual è stato il tuo livello di produttività?

Ripeto: prova e fammi sapere 😉

Leave a Comment