Power Nap: dormire rigenera il cervello per lo studio e per il lavoro

La nuova moda del momento è il “power nap”,  un breve riposo durante la giornata che serve a ristabilire la propria concentrazione e velocità di ragionamento.

Quanto potrebbe essere utile rigenerarsi prima di mettersi a fare i compiti?

FUNZIONA VERAMENTE?

Ci sono molti studi che sostengono l’utilità di questi power naps, evidenziandone i benefici e mostrando come diano energia in pochi minuti, migliorando quindi la concentrazione. Addirittura molte aziende incoraggiano i loro impiegati a farne uno. Come la sede di google in California che da un po’ di tempo mette a disposizione posti specifici dove i suoi dipendenti possano riposarsi.

E NELLO STUDIO?

Il power nap è molto utile per lo studio. Anche se non potrà mai sostituire una bella notte di sonno può aiutarti molto per la memoria. Infatti mentre si dorme il cervello ha tempo di elaborare quello che hai fatto durante la giornata e immagazzinarlo nella tua memoria a lungo termine. In questo modo risparmi tempo e rendi il tuo studio più efficiente.

QUANTO TEMPO CI VUOLE?

Il power nap è stato studiato appositamente per essere breve ed efficace, e funziona talmente bene da evitare la classica sonnolenza post dormita. Per un miglior risultato resta nel tempo indicato.

  • 15-20 minuti: riconosciuto come il vero e proprio power nap, ti permette di riprendere energie senza entrare in un sonno profondo;
  • 30 minuti: sono da evitare, ti lasciano ancora più assonnato;
  • 90 minuti: in questo modo completi un intero ciclo di sonno. Sei nella fase in cui inizi a sognare e quindi elaborare la tue esperienze.

Il tempo viene calcolato da quando ti addormenti, quindi tieni in conto qualche minuto in più per addormentarti.

COME FUNZIONA?

E’ consigliabile fare il power nap nel primo pomeriggio, appena tornati da scuola per non intaccare poi il sonno durante la notte.

  • Trovati un posto tranquillo dove puoi dormire indisturbato, meglio se al buio e lontano dai rumori. È preferibile avere un posto dove ti puoi distendere ma anche una sedia reclinabile può andare bene.
  • Per il power nap da 15-20 minuti prendi un caffè, non stiamo scherzando. Prendere una qualsiasi sostanza con caffeina prima di metterti a dormire ti aiuterà ad avere un risveglio migliore. La caffeina, infatti, ci mette almeno 30 minuti per entrare in circolo, in questo modo appena ti svegli sarai fresco e pronto per ripartire;
  • Ricorda di puntare la sveglia e di svegliarti appena suona!

ADESSO RIMETTITI IN MARCIA

Appena suona la sveglia alzati e cerca di ritornare alla tua routine giornaliera, buono studio!

Leave a Comment