Se vuoi migliorare la memoria bisogna conoscere questi 3 semplici principi. Tu li conosci?

Oggi ti volevo parlare di come apprendi le informazioni e come migliorare la memoria.

Se segui questo blog è sicuramente perché hai voglia di migliorare e potenziare la capacità di ricordare e quindi oggi ti spiego i 3 principi che ti potranno far mettere il turbo alla tua mente.

La memoria è come un archivio che ogni giorno viene riempito con informazioni più o meno importanti che possono essere “dimenticate”, questo termine è sbagliato perché sarebbe meglio dire che non vengono più trovate. La capacità di assimilazione del cervello è incredibile e tutto ciò a cui prestiamo attenzione, viene registrato in maniera perfetta, il problema è riuscire a trovare le informazioni in poco tempo quando ne abbiamo bisogno. Ti è mai capitato di sapere di aver letto la risposta a una domanda che ricevi, quindi ti ricordi momento, dove l’hai letta, cosa c’era sulla pagina, ma non ricordare assolutamente la risposta? Sì? Questo provoca un enorme stress che blocca la capacità di concentrarsi e di trovare le informazioni che ti servono. Infatti ti sarai accorto che aspettando un po’, dai 5 minuti alle 3 ore per i più sfortunati, le informazioni come per magia ricompaiono e te le ricordi. È stato sufficiente attendere un po’, defocalizzarsi su altre cose, farsi la giusta domanda per trovare le informazioni e…attendere!

Quando vale per te la capacità di essere sempre attivo, concentrato e riuscire a ricordare all’istante tutto quello che sai? Tanto vero? Alcune volte non si riesce a capire che valore immenso ha l’essere capaci di essere presenti al 100% con il cervello in piena forma!

Ecco allora i tre principi base per avere sempre una mente agile e brillante:

  1. IMMAGINI: la memoria funziona meglio se immagazziniamo le informazioni attraverso le immagini. Lo avrai già letto nei miei articoli infinite volte ma è sempre utile chiarire che è più facile ricordare un’immagine rispetto a qualcosa di astratto o che leggiamo. Le immagini rimangono molto più impresse nella memoria perché sono più semplici e contengono tutto il necessario affinché il cervello possa facilmente immagazzinarle. Prova ad immaginare quanto semplice è riconoscere una persona rispetto a ricordare il suo nome! Dopo qualche minuti la riconosceresti senza problemi ma il nome non saresti in grado di ripeterlo! E questo è ancora più evidente dopo mesi o anni. Quante volte hai visto una persona, l’hai riconosciuta ma il nome non te lo ricordavi? La memoria visiva funziona e quindi bisogna che tu impari ad utilizzarla per studiare, apprendere e memorizzare. Non è difficile usarla perché è qualcosa di naturale e che tutti abbiamo, hai forse bisogno di allenarti un po’ per avere la massima efficacia e ottenere risultati.
  2. ASSOCIAZIONI: l’uso di associazioni ti permette di ricordare le informazioni in maniera semplice e rapida perché un dato ti porta alla mente gli altri che hai legato ad esso. Immagina una catena, l informazioni che devi imparare DEVONO far parte della catena e se hai un dubbio basta che tu la percorra per trovare il dato che ti serve. È molto più semplice trovare un dato che fa parte di una concatenazione di informazioni perché il cervello non deve fare lo sforzo di cercare ma ha già tutte le informazioni in un unico luogo della memoria e può facilmente trovarle. L’unica accortezza da parte tua è quella di creare la giusta rete concettuale e la catena migliore per essere veloce nella ricerca di informazioni. La comprensione è la chiave di questa strategia! Più comprendi, più corta sarà la catena di cui hai bisogno per trovare le informazioni. Il trucco è quindi di trovare le poche parole chiave di un testo e cercare di unirle formando una catena.
  3. EMOZIONI: l’energia che crea un’emozione rende il ricordo indelebile. Pensa al primo bacio, alla prima volta che hai guidato la tua prima macchina, un incidente che hai fatto… quante volte ti è capitato di ricordare un fatto come se fosse successo ieri e in realtà sono passati anni? L’emozione aiuta a rendere indelebili i ricordi e quindi dovresti cercare, anche per le cose più noiose o tediose, di usare creatività e fantasia per renderle il più emozionanti possibili per il cervello. questo ti permetterà di ricordarle a lungo e poter ripassarle velocemente e metterle nella memoria a lungo termine e ricordarle per sempre.

Ti lascio anche un filmato di 3 minuti da guardare dove spiego i tre principi base. Guardalo e vedrai come le informazioni che hai letto saranno ancora più chiare, perché usi 2 canali per ricevere informazioni, visivo e auditivo e guardando il filmato ripassi e sedimenti le cose già capite. Vedrai come saranno più chiari gli argomenti appena letti.

Cosa ne pensi? Spero che tu possa utilizzare i tre principi e avere la forza e la tenacia di utilizzarli ogni volta che avrai l’occasione.

Le tecniche di memoria aiutano ogni giorno migliaia di studenti e professionisti ad apprendere in maniera efficace. Entra anche tu in questa ristretta cerchia di persone che usano le migliori strategie per ottenere il massimo in ciò che fanno. Segui il blog e stai connesso. A breve importanti novità.

Lucky days!

Leave a Comment

Privacy Policy Mind Team SRLS - Via Amm. G. Bettolo,4 - 38050 - Bieno (TN) - P. Iva 02372270229