Ossitocina in ufficio? We LOVE it.

Ossitocina? Cos’è? Una nuova droga?

Beh effettivamente l’ossitocina: è una benefica droga che produce il nostro cervello, un ormone che fino a qualche tempo fa si pensava circolasse solo tra le neomamme e che ha per effetto quell’amorevole senso di protezione che la mamma offre alla piccola prole. Oggi si sa per certo che l’ossitocina si può produrre nel cervello di tutti e sempre (con qualche eccezione) nelle situazioni in cui si respira fiducia, connessione, sintonia, quando si ritiene di poter fare affidamento sugli altri e che permette di diventare a propria volta più affidabili.

In sintesi: L’ossitocina è un ormone che produce il nostro cervello quando percepiamo un clima di fiducia; la fiducia, a propria volta, si correla con l’impegno profuso che, infine, chiudendo il cerchio, si connette con la creazione di valore economico.

Il Professor Zak, facendo inalare e inalando lui stesso ossitocina, che dal naso finisce direttamente nel cervello, ha rilevato che, una volta giunta a destinazione, ha effetti diretti sul comportamento prosociale e che, con il suo aumento, le persone sono più generose, più pronte a condividere e ad assumere un comportamento morale. WOWWW!! Non ci credete vero? E pensate che alti livelli di stress, invece, la bruciano.

E in azienda? Quali politiche i manager possono adottare per favorire ambienti ossitocina-centered?

Poiché la teoria scientifica conferma che la prestazione delle persone è strettamente connessa al livello di fiducia respirato nel proprio contesto e che quest’ultimo determina impegno e quindi prestazione, è stato coniato l’acronimo OXYTOCIN che offre alcune precise indicazioni ai manager, leader, capi di ogni livello e misura:

Ovation: elogiare spesso, visibilmente e anche inaspettatamente
eXpectation: definire obiettivi chiari
Yield: consentire ai collaboratori di scegliere come svolgere un lavoro
Transfer: lasciare che chi fa il lavoro gestisca se stesso
Openness: praticare la trasparenza
Caring: dimostrare interesse per la persona nella sua interezza
Invest: valorizzare i colleghi/collaboratori
Natural: essere autentici

La formula in sintesi del neuroeconomista è la seguente: Fiducia x obiettivo = contentezza
Cioè, oltre ad un ambiente in cui si alimenta la fiducia, il fatto che gli obiettivi siano chiari consente di raggiungere contentezza e motivazione.

P.s. cercando immagini su Google ho scoperto che vendono spray nasali di ossitocina.  E pensate che si sviluppa in natura grazie alle connessioni sociali e la vendono da spruzzare in solitudine. Mah, siamo davvero incredibili!

Leave a Comment