Ferragosto e relax: letture consigliate

Ferragosto è arrivato: spiaggia, feste e falò. Come una colonna sonora, le letture in questo periodo dovrebbero fare da sottofondo alla tua estate di rilassamento e caldo.

Perchè va bene la crescita personale e il duro lavoro, ma bisogna anche sapersi rilassare per rigenerarsi e ripartire carichi. A differenza della lista precedente che si incentrava perlopiù su saggi e manuali, questa settimana ci concentreremo su romanzi. E’ bene variare anche la propria dieta letteraria 😉 Ecco 3 libri nuovi nuovi, pubblicati nel 2017.

Un lettore vive mille volte prima di morire. L’uomo che non legge ne vive soltanto una.

George R.R. Martin (creatore della saga Il trono di spade)

 

Ogni nostra caduta di Dennis Lehane

Rachel Childs ha tutto ciò che aveva sempre desiderato. E sta per perdere ogni cosa.
Dopo anni di studio e duro lavoro, mossa costantemente da un animo indagatore, Rachel riesce a diventare una giornalista di successo. Donna tormentata e imprevedibile, ha ancora addosso il peso di un’ingombrante figura materna, insieme al mistero mai risolto sull’identità del padre. Ma ha raggiunto un equilibrio e la sua vita procede felicemente. Fino al crollo. A seguito di un’umiliante crisi di nervi, traumatizzata, si ritrova a vivere come una reclusa, abbandonata da tutti.
È un evento inatteso in una sera di pioggia a stravolgere profondamente la visione che Rachel ha di se stessa, oltre che la sua vita privata. Un incontro con un uomo che torna dal suo passato e che l’aiuta a risollevarsi dal baratro in cui è prigioniera.

Lincoln nel Bardo di George Saunders

Febbraio 1862, il presidente degli Stati Uniti, Abraham Lincoln è alle prese con la Guerra Civile. Nel frattempo Willie, il figlio prediletto di undici anni, si ammala gravemente e muore. Verrà sepolto a Washington, nel cimitero di Georgetown. A partire da questa scheggia di verità storica – i giornali dell’epoca raccontano che Lincoln si recò nella cripta e aprì la bara per abbracciare il figlio morto – Saunders mette in scena un inedito Aldilà romanzesco popolato di anime in stallo. Al 1° posto della classifica del New York Times fin dalla sua uscita, Lincoln nel Bardo dell’apprezzato scrittore e saggista statunitense George Saunders ha avuto cinque ristampe in due settimane per un totale di 200.000 copie.

Le otto montagne di Paolo Cognetti

La montagna non è solo neve e dirupi, creste, torrenti, laghi, pascoli. La montagna è un modo di vivere la vita. Un passo davanti all’altro, silenzio e tempo. Lo sa bene Paolo Cognetti, che tra una vetta e una baita ambienta questo potentissimo romanzo: una storia d’amicizia tra due ragazzi – e poi due uomini – così diversi da assomigliarsi. Un viaggio avventuroso e spirituale fatto di fughe e tentativi di ritorno, alla continua ricerca di una strada per riconoscersi. Le otto montagne ha vinto il Premio Strega 2017 e il Premio Strega Giovani 2017.

E voi? Quale libro state leggendo sotto l’ombrellone?

Leave a Comment